Cosa facciamo

Borse del cuore

 

Con il progetto Le Borse del Cuore, la Fondazione Francesca Rava aiuta concretamente molti giovani, aiutandoli nel reinserimento sociale, con percorsi di studio e formazione professionale.

[[IMG:5280:CENTER:]]

La Fondazione li accompagna a trovare la propria identità e conoscere i propri talenti per poterli mettere a frutto.

Le “Borse del Cuore” rappresentano un percorso di scoperta del sé e delle proprie capacità, orientamento, formazione e inserimento lavorativo per giovani che si trovano in una fase di transizione verso la piena autonomia.

[[IMG:5282:CENTER:]]

[[IMG:5281:CENTER:]]

[[IMG:5283:CENTER:]]

I BENEFICIARI

I ragazzi che beneficiano del progetto sono tutti giovani, tra i 14 e 22 anni (circa), in NEET (Not in Education, Employment or Training) o che stanno affrontando un momento particolare della loro vita (es: disturbi comportamentali).

 

I giovani ci vengono segnalati principalmente dall’ USMM (Ufficio di Servizio Sociale per Minorenni), dall’istituto penitenziario minorile Cesare Beccaria, dalle realtà con cui collaboriamo sul territorio (es: Tempo per l’infanzia) e da privati.

 

I giovani che partecipano al progetto vengono seguiti da tutor volontari della Fondazione Francesca Rava, che si prendono l’impegno di accompagnare singolarmente i ragazzi lungo tutto il percorso, monitorandone i risultati, motivandoli, ascoltandoli.

 

Ogni ragazzo ha il suo tutor personale, che costituisce il punto di riferimento fondamentale di tutto il percorso. Il tutor comunica costantemente con il ragazzo, lo accompagna nel corso della formazione, segue la parte di ricerca attiva del ragazzo. Una vera a propria squadra: si condividono successi e inevitabili piccole sconfitte, sono costantemente in contatto con la referente di progetto, con gli assistenti sociali, le comunità e gli educatori che seguono i loro ragazzi.

 

PER SOSTENERE QUESTO PROGETTO, CLICCA QUI

[[IMG:5284:CENTER:]]


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy