Notizie

Emergenza Beirut, arrivati gli aiuti per l'Ospedale St George e generi alimentari per la popolazione

 

(25 agosto) — Nave Etna della Marina Militare a Beirut con il carico di aiuti della Fondazione Francesca Rava — NPH Italia Onlus per l’ospedale Saint George, uno dei 3 principali della città, gravemente danneggiato dall’esplosione: 2 ecografi donati da General Electric Healthcare, 6 monitors multi-parametrici, 80 ossimetri, 20 elettrocardiografi, 5 clickholter, 500 camici monouso, 4.000 guanti monouso, 38 occhiali di protezione, 1.950 mascherine FFP2, 13.850 mascherine chirurgiche, così come disinfettanti, generi alimentari e prodotti di prima necessità per la popolazione.

 

La Fondazione Francesca Rava subito il giorno dopo l’esplosione aveva già inviato a Beirut i primi aiuti supportando i soccorsi del partner locale che dispiegando più di 200 tra volontari e assistenti sociali ha smistato feriti, distribuito migliaia di pasti caldi, fornito pronto soccorso medico e psicologico, distribuito medicinali.

 

C'è ancora bisogno di aiuto, per donare clicca qui

Il Comandante di Nave Etna con le forze armate libanesi che hanno seguito la consegna a terra.

 

Canale Notizie - 01-09-2020 - Segnala a un amico


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy