Notizie

Firmato l'atto di Donazione per i lavori di realizzazione della Palestra e Centro civico di Pieve Torina (MC), da parte del Sindaco della cittadina, Alessandro Gentilucci e di Mariavittoria Rava, Presidente della Fondazione.

 

Milano, 14 novembre. Firmato nella sede della Fondazione Francesca Rava  a Milano, l’accordo di donazione per i lavori di realizzazione della Palestra e Centro civico di Pieve Torina (MC), da parte del Sindaco della cittadina, Alessandro Gentilucci e di Mariavittoria Rava, Presidente della Fondazione.

 

La Fondazione Francesca Rava era già intervenuta in aiuto ai bambini e alle famiglie di questo borgo fortemente danneggiato dal sisma del 2016, donando nel dicembre 2018 la scuola materna definitiva.

Solo oggi abbiamo potuto porre la firma formale del protocollo, perché nell’area di sedime durante gli scavi della fondamenta erano stati rinvenuti dei reperti archeologici che testimoniano la storia millenaria di Pieve Torina. È di questa mattina la notizia che la Sovrintendenza ha concesso il nullaosta e liberato l’area in funzione dell’importante traguardo di cui tutta la comunità potrà beneficiare“ ha dichiarato Alessandro Gentilucci.

 

L’edificio sarà costruito interamente in acciaio e sarà realizzato su due piani, un piano inferiore che sarà adibito a palestra e uno superiore con attrezzi per tutta la comunità. Sarà il luogo di aggregazione dove si potrà riunire la comunità che oggi deve delocalizzarsi in centri frazionali.

 

I bambini e  ragazzi dal prossimo anno non dovranno più compiere lo spostamento di 1 km sotto acqua e neve per fare attività sportive durante le ore scolastiche, perché potranno avere un tetto adiacente alla loro scuola (elementare e media) già edificata e definitiva.” Aggiunge il sindaco. “Si completa con il centro civico, il polo didattico pieve torinese nel territorio del Comune, ridando vigore al percorso dei nostri genitori e nonni che qui hanno insistito per più generazioni; rivisto in chiave moderna, all’interno di un grande parco, un polmone verde che andremo a ricostruire, della nuova Pieve Torina, punto di aggregazione e di cultura”.

 

Mariavittoria Rava ha dichiarato “Questi progetti sono possibili solo grazie all’aiuto di donatari e aziende che credono al lavoro della Fondazione Francesca Rava  e al lavoro serio ed efficiente delle istituzioni e della comunità. Siamo grati ai lettori di QN, di QN Il Resto del Carlino, QN La Nazione, QN Il Giorno per il loro sostegno importantissimo: siete tutti invitati all’inaugurazione per festeggiare tutti insieme”.

 

La posa della prima pietra della palestra/centro civico si terrà il 9 dicembre p.v. che sarà anche l’occasione per una festa di Natale con i bambini del borgo.

 

Per aiutare, clicca qui

-------------------

 

Sin dalle prima scosse in Centro Italia nel 2016, la Fondazione Francesca Rava — NPH Italia si è attivata per la ricostruzione nelle aree più colpite, coordinando un grande lavoro di squadra con Istituzioni, donatori e tecnici, che ha permesso di inaugurare 8 scuole tra Umbria e Marche per oltre 1000 bambini e contribuire alla riapertura del nuovo ospedale della Valnerina.

 

Canale Notizie - 17-11-2019 - Segnala a un amico


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy