Notizie

HAITI E' IN GINOCCHIO, DA GIORNI SCONTRI PER PROTESTE CONTRO IL GOVERNO, LA SITUAZIONE È DRAMMATICA. PADRE RICK CI CHIEDE AIUTO.

 

Continuano gli scontri in Haiti a causa delle violente proteste contro il Governo. La situazione è drammatica e il paese è in assoluta emergenza.

 

GUARDA QUI L'APPELLO DI PADRE RICK

 

PER AIUTARE, CLICCA QUI.

 

Sulle strade di Port-au-Prince si contano già diversi morti. Ora dopo ora aumentano i disordini, il continuo rincaro dei prezzi sta creando un'escalation di tensione, i beni di prima necessità scarseggiano e la popolazione è in rivolta contro il Governo.

 

Padre Rick e il suo team stanno distribuendo acqua con camion cisterna, fagioli e riso.

 

L'ospedale St. Damien è in modalità emergenza attivata e a causa dei blocchi nelle strade è sovraffollato, i medici hanno difficoltà ad arrivare.

 

L'ospedale generale è chiuso. Decine di feriti sono stati immediatamente trasportati all'ospedale per famiglie Saint Luc dove c’è il nuovo Trauma Center, in cui Padre Rick e il suo team stanno accogliendo e curando le vittime degli scontri, oltre ad occuparsi dei corpi da seppellire.

 

Nella Casa N.P.H. di Kenscoff non c'è elettricità, gas per cucinare e sta finendo l'acqua.

 

GUARDA QUI L'APPELLO DI KENSON KAAS, DIRETTORE DI NPH HAITI, E DEI BAMBINI DELLA CASA

 

Nella Casa NPH a Kenscoff lo staff sta cucinando con il carbone perchè il gas è esaurito.

 

Padre Rick ci chiede aiuto per dotarsi al più presto di una nuova ambulanza adeguatamente attrezzata, un veicolo robusto che possa percorrere le strade dissestate di Haiti.

 

Aiutiamo Padre Rick e il suo team a continuare il lavoro di soccorso in prima linea.

 

DONA SUBITO:

 

— CON 10€ DONI 10 KG DI PASTA

 

— CON €25 UN SACCO DI RISO DA 23 KG

— CON €100 UN CARICO D'ACQUA DA 10.000 LITRI

OPPURE FAI UNA DONAZIONE LIBERA PER L'AMBULANZA

 

Per donare, clicca qui.

Causale: Emergenza in Haiti

 

Canale Notizie - 21-02-2019 - Segnala a un amico


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy