Notizie

Soccorsi altri 236 migranti a largo di Lampedusa da Anna e Davide, i due volontari del team 7

 

"Lunedì, a seguito della segnalazione di un barcone, abbiamo recuperato 236 migranti provenienti prevalentemente da Siria e Senegal. Tra di loro 57 bambini di età media 3/4 anni e 28 donne di cui 2 gravide (sesto e ottavo mese di gravidanza). Quest’ultime sono state sottoposte a controlli ostetrici clinici ed ecografici, dai quali non è emersa nessuna problematica. Segnaliamo tra i 57 bambini un piccolo siriano di 40 giorni che riportava ustioni di primo grado su tutto il viso riconducibili all’azione di sole e vento durante la navigazione sul barcone. Sono inoltre stati riscontrati casi di pediculosi, una severa infezione al piede, diabete scompensato, infezione delle alte vie aeree, dolori osteo-muscolari dovuti alla postura forzata tenuta durante il viaggio sul barcone.

 

A seguito della notte trascorsa regolarmente, i 236 migranti sono stati trasferiti in mattinata su nave Libra per essere poi portati al porto di Augusta. Tutta l’operazione si è svolta nel migliore dei modi sempre grazie alla disponibilità, professionalità, preparazione ed umanità di tutta l’equipe della nave. L’organizzazione non comprende esclusivamente lo staff sanitario ma anche tutto il servizio logistico che consente di assistere in toto i migranti: rapida preparazione di pasti completi (e abbondanti!) per ciascun migrante, controllo di sicurezza all’arrivo e durante tutta la permanenza sulla nave affidata al reggimento San Marco, gestione e organizzazione dei trasbordi da parte del comando e dei nocchieri, pulizia ed igiene continua dei luoghi, ma anche improvvisazione di attività di intrattenimento per i bambini."

 

Anna e Davide

 

Canale Notizie - 10-01-2014 - Segnala a un amico


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy