Notizie

In Haiti il materiale medicale inviato dal Rotary Club GEGOPA e Rotary Foundation

                                                                                                                                                                50 bambini all’anno per tre anni potranno essere salvati dal diabete infantile nel nuovo ospedale pediatrico St Damien di Port au Prince grazie a Bayer Diagnostics, Rotary Club GEGOPA e Rotary Foundation.

Può sembrare strano, ma anche la malnutrizione porta al diabete infantile. Il team di Padre Rick e dei volontari N.P.H. ci ha chiesto di aiutarli nell'avviare un programma di cura per questa malattia che colpisce centinaia di bambini in Haiti come conseguenza di un apporto nutrizionale insufficiente e sbilanciato.

Bayer Diagnostics e il Rotary Club Golfo Paradiso di Genova, in collaborazione con l’ospedale Gaslini e San Martino di Genova, hanno risposto alla nostra richiesta di aiuto: 50 bambini all’anno per tre anni potranno essere salvati dal diabete infantile nel nuovo ospedale pediatrico St Damien di Port au Prince.

Una dottoressa haitiana e due infermiere sono arrivati l’anno scorso in Italia per un programma di formazione presso i due ospedali genovesi per un periodo di training. Lo scorso ottobre il dr Roberto dall’Amico, volontario della Fondazione e neodirettore sanitario dell’ospedale Saint Damien (di cui ha seguito sin dall’inizio il progetto), ha personalmente consegnato a Padre Rick e al suo team materiale medicale (per un valore di 42.895 euro) inviato dal Rotary Golfo Paradiso con il contributo della Rotary Foundation.

Grazie infinite al Rotary Golfo Paradiso e alla Rotary Foundation per questo importante contributo!

Canale Notizie - 19-10-2007 - Segnala a un amico


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy