Notizie

ABB dona la panetteria alla Casa N.P.H. in Repubblica Dominicana

                                                                                                                                                                Con “ABBiamo voce” ABB dona alla Casa N.P.H. in Repubblica Dominicana la panetteria che assicurerà pane e pizza ai bambini, lavoro e formazione ai ragazzi

ABB e i suoi dipendenti impegnati con un nuovo modo di fare beneficenza legato ad un’indagine sul clima aziendale. Un esempio da seguire per tutte le nostre Aziende Amiche!

 

ABB, Azienda amica dei bambini di N.P.H. e da tempo sostenitrice della Fondazione in tanti progetti che ci hanno aiutato a salvare migliaia di bambini, in Haiti, Repubblica Dominicana, El Salvador ha deciso di affiancarci in un particolare, importante progetto: Una Fabbrica per il pane a Casa Santa Ana.

 

Il sostegno di ABB è legato in particolare dall’iniziativa “ABBiamo voce”, una ricerca interna sul clima aziendale nella quale i dipendenti e collaboratori dell’Azienda sono stati coinvolti legando il progetto ad un’iniziativa sociale, per incentivare la partecipazione e accrescere il senso di appartenenza.

 

ABB donerà il forno e le relative attrezzature (impastatrici etc) e sosterrà la formazione in Italia di un “pequeño” che possa a sua volta trasferire il know-how acquisito in Italia ai suoi “fratelli” della Casa, e magari aprire una sua panetteria diventando un piccolo imprenditore!

 

ABBiamo Voce

Formato: Documento PDF - Dimensioni: 5,64 MB


 

La Repubblica Dominicana è uno dei paesi più poveri dei Caraibi. La condizione dei bambini è drammatica. 50% sono vittime di abusi. 18% sono impiegati nel lavoro nero minorile e nel giro della prostituzione. Migliaia vivono in strada, senza cittadinanza, senza cure mediche, senza diritti. Il tasso di mortalità infantile è molto alto a causa di malnutrizione, tbc, HIV e tumori.

N.P.H. è presente in RD da 5 anni con un orfanotrofio, Casa Santa Ana, realizzata con tanti aiuti dall’Italia, che accoglie già 150 bambini orfani e abbandonati, e che nei prossimi anni crescerà fino ad accoglierne 500.

 

La fabbrica di pane e pizza produrrà questo importante alimento per i bambini della Casa, darà lavoro a ragazzi che hanno terminato gli studi e consentirà con il relativo laboratorio vocazionale di gettare le basi per il futuro professionale dei ragazzi che escono dall’orfanotrofio.

 

Per tutte le Aziende Amiche dei nostri bambini, senz’altro l’esempio di un modo nuovo e utile per sostenere i nostri progetti. Grazie ad ABBiamo voce, ad ABB e ai suoi dipendenti!

Canale Notizie - 01-09-2008 - Segnala a un amico


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy