Notizie

Marina Militare: concerto di solidarietà con la Fondazione Rava e presentazione del calendario 2023

 

Si è tenuto giovedì 17 novembre, presso l’Auditorium Parco della Musica, nella sala Santa Cecilia, il tradizionale concerto di solidarietà della Banda Musicale della Marina Militare a sostegno della Fondazione Francesca Rava — NPH Italia Onlus.

 

Questo appuntamento a cadenza annuale, nato nel 2001 e caratterizzato da connotazione benefica dal 2013, è considerato il più importante evento musicale della Banda della Marina ed è ripreso dopo il biennio caratterizzato dalla pandemia. Hanno presenziato autorità civili e militari, oltre ai numerosissimi ospiti, tutti testimoni del consolidato spirito di solidarietà che anche nel 2023 vedrà la Marina Militare al fianco della Fondazione Francesca Rava, per supportare attività di carattere nazionale e internazionale.

 

La Banda della Marina svolge la sua attività istituzionale in Italia e all’estero, con un repertorio che abbraccia ogni genere musicale. La duttilità degli orchestrali e dei gruppi strumentali, la compostezza formale di tutto il personale e l’attaccamento alle proprie tradizioni che risalgono al 1861 la rendono un complesso prestigioso.

 

Durante l’evento, condotto dalla giornalista Benedetta Rinaldi insieme a due Ufficiali della Forza Armata, è stato presentato anche il calendario 2023 della Marina Militare intitolato “Dal mare, sul mare”. ll ricavato delle vendite sostiene per le sue finalità benefiche la Fondazione Francesca Rava, che è stata rappresentata sul palco anche dal giornalista Guido Meda e dalla campionessa sportiva Rosalba Forciniti, medaglia olimpica nel Judo a Londra 2012.

 

L’umanità e la dedizione degli uomini e donne che lavorano quotidianamente in Forza Armata sono stati ben catturati dagli scatti inediti di Massimo Sestini dal pelo dell’acqua, con la tecnica dello split-shot, una prospettiva nuova al limite dell’impossibile per l’occhio umano. Ogni immagine è rappresentativa del contesto preciso di una componente operativa, che testimonia il ruolo della Marina Militare in ambito nazionale e multinazionale, per assicurare la sicurezza nell’ambiente multi dominio che caratterizza gli scenari contemporanei.

 

La collaborazione tra la Marina e la Fondazione Francesca Rava trova le sue radici nel 2010, in occasione dell’attività di soccorso prestata dal nostro Paese ad Haiti dopo il devastante terremoto, con Nave Cavour che imbarcò uomini e mezzi della Protezione Civile e della Croce Rossa attraversando l’Oceano. Altri esempi virtuosi del sodalizio sono stati: il supporto sanitario offerto alle popolazioni africane in occasione del dispiegamento di un gruppo navale italiano nel 2013-2014; il trasporto e consegna di aiuti umanitari, medicinali e apparecchiature sanitarie da parte di Nave Etna a Beirut nel 2020, dopo la deflagrazione che inflisse gravi danni alla città, e tuttora in corso nei Paesi africani da parte delle navi impegnate a contrastare la pirateria nel Golfo di Guinea; progetti di ricostruzione di scuole, centri civici e sportivi dopo i terremoti in centro Italia; campus educativi a favore dei giovani detenuti del carcere minorile Beccaria di Milano; progetti di sostenibilità per combattere sprechi alimentari e di farmaci.

 

L'intero concerto, che ha visto una partecipazione entusiasta della platea, è stato trasmesso in diretta streaming sul canale social ufficiale Youtube della Marina Militare, dove rimarrà visibile, con l’obiettivo di condividere anche da remoto l’emozione di questo evento dal grande valore sociale.

 

Canale - 21-11-2022 - Segnala a un amico


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy