Notizie

CON ALPHATEST COLTIVIAMO IL FUTURO! DONA UN ALBERO E AIUTA UN BAMBINO IN AMERICA LATINA O IN ITALIA

 

CON ALPHATEST COLTIVIAMO IL FUTURO!

 

Per ogni libro venduto online, Alpha Test donerà a tuo nome alla Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus 5 euro per una piantina che sarà impiegata nell’autoproduzione di frutta e verdura per i bambini delle Case NPH in America Latina, per ortoterapia e aree verdi nelle case famiglia e comunità per minori in tutta Italia.

 

ORDINA ORA LA TUA COPIA, CLICCA QUI

 

Insieme a noi, prepari il tuo futuro professionale e svolgi un’azione di Responsabilità Sociale Personale, verso la sostenibilità ambientale e sociale. Anche donando un albero di papaya, banana, mango, di ulivo o di pomodoro, puoi dare una mano al pianeta, combattere la povertà e le disuguaglianze.

 

La Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus da sempre contribuisce al raggiungimento degli obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, UNSD Goals. E lo fa impegnandosi in prima linea in particolare nella lotta alla povertà educativa, alla povertà sanitaria, nella lotta alle disuguaglianze tra i popoli e tra i sessi, con progetti di aiuto immediato e di empowerment.

 

IN AMERICA LATINA…

La Fondazione rappresenta in Italia N.P.H. – Nuestros Pequeños Hermanos (I nostri piccoli fratelli e sorelle), organizzazione umanitaria internazionale che dal 1954 salva i bambini orfani, abbandonati, in disperato bisogno nelle sue Case, scuole ed ospedali in America Latina con il motto “un bambino per volta, dalla strada alla laurea”. Rappresenta inoltre la Fondazione St Luc di Haiti che riunisce i ragazzi cresciuti nella Casa NPH sull’isola, rimasti ad aiutare la loro gente.

NPH opera in 9 paesi dell’America Latina (Messico, Honduras, Nicaragua, El Salvador, Guatemala, Repubblica Dominicana, Haiti, Bolivia, Perù) con Case in cui vivono e crescono, come una grande famiglia, migliaia di bambini. In ogni Casa si trovano la scuola, il refettorio e la clinica medica, cui accedono anche i bambini delle poverissime comunità circostanti. Tutti i giorni nelle Case NPH vengono serviti 16.000 pasti.

 

In ogni Casa NPH è presente una fattoria con coltivazione di frutta e verdura (mais, pomodori, yucca, fagioli, manghi, banani, papaya...) e allevamento di animali (pecore, suini, polli, pesci...) con lo scopo di essere sempre più autosufficienti e contenere i costi di approvvigionamento, ridurre gli scarti alimentari producendo compost per fertilizzare il terreno e cibo per gli animali allevati, insegnare ai bambini e ai ragazzi come si produce il cibo, come separare i rifiuti nel rispetto dell’ambiente, fornire una dieta bilanciata ai bambini, molti dei quali giungono a NPH con severa malnutrizione, valorizzando le colture locali.

 

…IN ITALIA

In Italia la Fondazione Francesca Rava opera su tutto il territorio nazionale per i bambini e le famiglie in difficoltà. Nella pandemia ha supportato 30 ospedali covid in 11 Regioni con attrezzature e volontari specializzati; ha aiutato 50.000 bambini nelle comunità per minori, anziani soli, famiglie in difficoltà con Sos Spesa e donato oltre 300 pc e tablet, formazione ai bambini delle case famiglia con SOS scuola. In Centro Italia colpito dal terremoto del 2016 ha ricostruito 8 scuole. Aiuta 40.000 bambini in povertà sanitaria con la raccolta nazionale In farmacia per i bambini. Sostiene su tutto il territorio nazionale oltre 700 case famiglia, comunità per minori, comunità mamma bambino, con progetti sanitari ed educativi.

 

Nell’ambito delle attività di supporto per il doposcuola e di sostegno, la Fondazione svolge nelle case famiglia e comunità per minori insieme ai suoi volontari ed educatori, laboratori di ortoterapia all’insegna della biodiversità e del rispetto per l’ambiente, con l’obiettivo di creare spazi belli, accoglienti e colorati in cui i bambini possono ritrovarsi e stare insieme, soprattutto dopo l’isolamento dovuto alla pandemia.

 

Canale Notizie - 02-08-2021 - Segnala a un amico


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy